LE MARCHE

Where To Stay

My Ideal Holidays, Travellers Paradise, Nature, Country Life, Art and more

In focus  
dic 20

20/12/2012  RssIcon

“Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio”, dice il detto. Ma è sbagliato, perché fidarsi è bene, punto. Mi spiego: in ogni situazione dell’esistenza, un rapporto, un lavoro, anche solo in una circostanza pratica, la fiducia dovrebbe essere concessa da subito e solo dopo, eventualmente, tolta. E invece molta gente vive le sue giornate diffidando, mettendo in dubbio, temendo; con il risultato di far appassire “preventivamente” la bellezza, per via della paura che essa svanisca. Non pensate anche voi che sia uno spreco enorme? Che sia una forma dolorosa di superficialità?

Voi direte: ma che diavolo c’entra questa riflessione gratuita con un post nella sezione Where to Stay di Paradise Possible? Be’, a suo modo c’entra: oggi riflettevo sul trionfo di Stelle di Natale che ogni anno a dicembre colora le nostre città e che in particolare in questi giorni trasforma in una distesa di foglie rosse un’azienda delle mie parti, l’azienda agricola F.lli Ciavattini di Ancona. I Ciavattini si occupano dal 1982 della produzione e vendita di piante ornamentali da interno e da esterno, piante officinali ed altre varietà e a Natale l’azienda è piena zeppa di Stelle.

Eugenio e Silvano Ciavattini (e le loro mogli) sanno bene che la Stella di Natale necessita di essere coltivata da mani esperte, perché il fusto e le radici sono molto delicati e le condizioni di esposizione ne determinano la vitalità e la fioritura. In effetti la Poinsettia (questo l’altro nome più diffuso della Stella) è sempre parsa anche a me come un’attrice che ascende al successo in un attimo, splende sul palco in tutta la sua bellezza e poi viene dimenticata altrettanto velocemente, senza pietà. Come se la sua vita avesse valore soltanto sotto i riflettori e lei fosse un’attrice quando è in scena e non anche tutti i giorni, quando è sola, spettinata, magari struccata. Anche la vita della pianta prosegue infatti oltre il periodo della sua ribalta: se, dopo che ha perso le foglie, la Poinsettia viene posta in un luogo luminoso e viene lasciata vegetare per tutta l'estate, a fine settembre – quando verrà riportata all'interno – riprenderà la sua fioritura. In altre parole la Stella di Natale è una specie di metafora, un monito che ci ricorda che bisogna avere fiducia, credere anche in ciò che non si vede ed avere pazienza, ché, se ci sono amore e dedizione, la bellezza ritorna. Fidarsi è bene, come dicevamo, e chi lavora tra le piante lo impara subito, perché è proprio alla fiducia di chi le coltiva che la vita delle piante è spesso legata.

Lo sapete che la Stella di Natale è originaria del Messico e che il suo nome completo è Euphorbia Pulcherrima (che in latino significa “bellissima”), famiglia delle Euphorbiaceae, ordine Euforbiali, classe Dicotiledoni, divisione Angiosperme? E lo sapete che non è l’unico pezzo forte dell’azienda Ciavattini? Tra le piante che verdeggiano nei circa 2,5 ettari di terreno dell’azienda si annoverano anche il ciclamino, che condivide con le stelle di Natale la ribalta nel periodo natalizio; le ortensie; la begonia elatior, disponibile a Pasqua; i gerani, le surfinie, le primule, le viole, le dimorfoteche, le magherite, la vinca, le lantane, gli stagionali misti, la begonia rex; le agatee e gazzanie, nel periodo primaverile; le felci, i philodendri, il ficus in diverse varietà, le dracene, le dieffembacchie, il croton, le sanseverie, le kenthie e molte altre.

Ok, ora vi starete immaginando una distesa di fiori e piante verdi, romantiche serre riscaldate per le coltivazioni in vaso di piante coloratissime, ombrai a ristorare le coltivazioni all’aperto, campi di grano, qualche albero da frutto e magari un uliveto che produce un olio buonissimo disponibile alla vendita… e volete sapere una cosa? Fate bene, perché tutto quello che immaginate è vero! Con una sorpresa in più: potreste goderne in prima persona alloggiando all’agriturismo Fiori del Conero, che si trova all’interno dell’azienda e che in tutta questa bellezza è immerso ogni stagione dell’anno. Posta su una delle colline del Parco del Conero e affacciata sulla baia di Ancona, la villa è baciata da splendidi tramonti e dista pochissimo dal centro della città. Inoltre i fratelli Ciavattini offrono ai clienti la possibilità di visitare le serre dispensando suggerimenti utili sulla coltivazione e il mantenimento delle piante.

Insomma, le ragioni di andare a trovarli sono almeno due, la prima più pratica e la seconda tremendamente poetica: da un lato vi conviene, perché siamo ormai sotto Natale e su tutte le dimensioni di Stelle viene applicato il 20% di sconto, dall’altro dai fratelli Ciavattini imparerete certamente qualcosa sull’amore che le piante meritano. E magari la vostra stella non sarà un’attrice meteora, che rifulge sulle assi del palco per una sola stagione teatrale, ma diventerà una leggenda della scena, pronta a rifiorire ogni settembre in tutta la sua bellezza. L’importante è avere fiducia.

 

The Paradise Trotter

© Paradise Possible Communication
Tags:

Condividi

Your name:
Gravatar Preview
Your email:
(Optional) Email used only to show Gravatar.
Your website:
Title:
Comment:
Security Code
Enter the code shown above in the box below
Add Comment   Cancel 
    
The Editor's Page  



    
LINKS  
    
Recent Articles  
    
Archive  
    

 .